Sofia ha approfondito negli anni, con il supporto di studenti e colleghi di lavoro, altre possibilità di formati di scambio finanziario.

Questa indagine è un campo aperto, in costante ricerca ed evoluzione. 

Seguono tre proposte di economia collaborativa:

 

VALORI SUGGERITI

CONTRIBUTO CONSAPEVOLE

COMUNITÀ CHE SOSTIENE

Il contenuto che segue è ispirato ai testi dello Espaço Mova 

creati in collaborazione con Sofia.

VALORI SUGGERITI

Una proposta di scambio finanziario con valori fissi ma flessibili.

Si basa sull'indicazione di tre valori per la stessa attività o su un intervallo di valori suggerito,

tra cui ciascun partecipante può scegliere quale valore fornire.

Per esempio:

 

 

Lo scopo di questa proposta è quello di consentire alle persone con diverse situazioni finanziarie

di condividere gli stessi spazi di culture, formazione, arte e, inoltre di riflettere individualmente

su quanto si desidera e si può realmente contribuire economicamente con un'attività di nostro interesse. 

Contributi abbondanti consentono di includere persone con limitate possibilità finanziarie

e anche di garantire che le attività proseguano.

Se tutti aderiscono alla logica del pagamento minimo, l'attività potrebbe non essere sostenibile.

L'idea è quella di generare riflessione, inclusione e sostenibilità a partire dall'azione consapevole di ciascuno.

Abbondante - € 300

Un valore che si prende cura della valorizzazione e riconoscimento

di tutti i proponenti

Sostenibile - € 220

Un valore che rende questo lavoro finanziariamente sostenibile

Partecipativo - € 150

Un modo per consentire la partecipazione alla proposta per coloro che non possono permettersi di contribuire di più

CONTRIBUTO CONSAPEVOLE

Le attività che funzionano con il contributo consapevole non hanno alcun valore prefissato. 

Il prezzo è determinato dal partecipante senza alcun intervento o suggerimento.

È la coscienza del partecipante che determina quanto vale una determinata attività.

Il Contributo consapevole mira ad aprire uno spazio di riflessione economica a coloro

che frequentano le attività al fine di trovare uno scambio finanziario che contempli lo spazio,

il sostenitore della pratica e la realtà finanziaria dello studente.

Questa forma di contributo garantisce che tutti possano beneficiare

delle conoscenze disponibili in conformità con la loro realtà finanziaria,

riconoscendo e accettando le reali differenze economiche nella nostra società.

Quelli con migliori condizioni finanziarie sono incoraggiati a contribuire

in base alla loro abbondanza e quindi consentire a coloro che hanno meno risorse finanziarie di partecipare alle attività senza danneggiare l'insegnante o lo spazio che ospita le lezioni.

Questa proposta incoraggia la riflessione su vari argomenti:

differenze socio-economiche, denaro, sostenibilità delle azioni indipendenti,

come ognuno sceglie di sostenere, come coltivare il progetto,

domande sull'apprezzamento dell'arte, la (in)dipendenza degli artisti

dal potere pubblico e privato. 

Come i liberi professionisti nell´ambito delle arti possono

sopravvivere e condividere il loro background con prosperitá?

COMUNITÀ CHE SOSTIENE

La Comunità che sostiene è una rete di studio, ricerca e integrazione di pratiche sociali, rivolta a individui che cercano di approfondire la comprensione del fenomeno dell'interdipendenza e di svolgere azioni collettive.

Il centro di riflessione della Comunità che sostiene è la cura e l'impegno

per ciò che ti nutre.

 

CURA / PILASTRI:

- Cura della CONOSCENZA: cosa verrà portato al gruppo, il filo conduttore che ci guida in questo processo di sperimentazione.

- Cura dell´aspetto ECONOMICO: pagamento mensile attraverso il contributo consapevole, con trasparenza delle spese e degli incassi.

- Cura del GRUPPO: definire il numero minimo e massimo di membri che ha senso per quell'esperienza e se é un gruppo aperto o chiuso.

- Attenzione al TEMPO: ora e frequenza delle riunioni. Suggeriamo che il gruppo definisca congiuntamente un periodo di impegno. Dato questo periodo, ciascun membro decide se rinnovare o meno l´impegno.

- Cura dello SPAZIO: oltre alla cura finanziaria dello spazio che ospita la comunità, dobbiamo anche prenderci cura dell'ordine, della pulizia e dell'energia dello spazio.

Un po' di più su come funziona nella pratica (video in portoghese):

  • Facebook - círculo cinza
  • Instagram - Cinza Círculo
  • LinkedIn - círculo cinza

Vuoi saperne di piú?

Entra in contatto

  • https://www.instagram.com/sofia.gili
  • https://www.facebook.com/sofiagilibe
  • https://www.youtube.com/channel/UC8b
  • www.linkedin.com/in/sofiagiliberti